“Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2019” CAMERA DI COMMERCIO DI CASERTA
5 su 3 voti
Tempo di lettura: Meno di 1 minuto

“Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2019” CAMERA DI COMMERCIO DI CASERTA

La Camera di commercio di Caserta intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso:

  • la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;
  • l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui suoi benefici;
  • il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione

Con questa iniziativa sono proposte due Misure – Misura A e Misura B.

Misura AProgetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie, i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese.

Misura BDomande di contributo relative a servizi di formazione e consulenza e in modo complementare le spese per investimenti in beni materiali e immateriali finalizzati all’acquisizione delle tecnologie, presentate da singole imprese.

 

Spese ammissibili

Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher che avranno un importo unitario massimo di euro 10.000

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo alternativa tra le Misure A e Misura B. Sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie

(soluzioni per la manifattura avanzata, cloud, cybersicurezza e business continuity, sistemi di pagamento mobile e/o via Internet, geolocalizzazione ect…).

Tali spese devono rappresentare almeno il 50% delle spese ammissibili;

  • acquisto di beni e servizi strumentali, nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili, funzionali all’acquisizione delle tecnologie già prescritte in precedenza.

Sono escluse le spese di trasporto, vitto e alloggio e generali.

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 01/01/2019 fino al 120° giorno successivo alla data della Determinazione di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse a contributo.

 

 Modalità della richiesta

Le aziende avranno tempo fino al 15 luglio 2019 per trasmettere l’istanza esclusivamente tramite PEC.

  • Per la Misura A è prevista una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.
  • Per la Misura B è prevista una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

C e l l : 3 4 9 0 7 1 1 6 5 4
C e l l : 3 2 7 4 6 1 2 7 5 9
infogaciconsulting.com

www.gaciconsulting.com


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recensioni