FINANZIAMENTI ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE
5 su 3 voti
Tempo di lettura: Meno di 1 minuto

FINANZIAMENTI ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE

La “SIMEST” a cui è affidata la gestione degli interventi di sostegno finanziario alle esportazioni e all’internazionalizzazione del sistema produttivo italiano ha disposto nuove condizioni di operatività per i finanziamenti agevolati considerati per sostenere la partecipazione di PMI italiane a fiere, mostre e missioni di sistema al fine di promuovere la propria attività nei mercati extra UE.

Le imprese che possono beneficiare del finanziamento sono tutte le PMI aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata.

Le tipologie di spesa ammissibili sono le seguenti:
– spese per area espositiva;
– spese logistiche;
– spese promozionali;
– spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera/mostra.

Il finanziamento può coprire fino al 100% dell’importo preventivato, per un massimo finanziabile pari a €100.000,00 per ciascuna PMI, e può essere concesso per un importo non superiore al limite del 10% del fatturato dell’ultimo esercizio.

La durata del finanziamento è di 4 anni, di cui 1 anno di pre-ammortamento in cui vengono corrisposti i soli interessi e 3 anni di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi. Le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.
Il tasso di interesse è fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 10% del tasso di riferimento UE (con il limite a zero).

L’erogazione del finanziamento avviene in due tranche:

  • la prima erogazione è a titolo di anticipo, per un importo pari al 50% del finanziamento deliberato;
  • la seconda erogazione, per un importo pari al restante 50%, viene effettuata a fronte della rendicontazione delle spese sostenute e a condizione che queste superino l’importo già erogato.

 

C e l l : 3 4 9 0 7 1 1 6 5 4
C e l l : 3 2 7 4 6 1 2 7 5 9
infogaciconsulting.com

www.gaciconsulting.com


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recensioni